Alla Sala della Cooperazione Bitac - Borsa del turismo cooperativo Giovedì, 05 Dicembre 2019

La due giorni della Borsa Italiana del turismo cooperativo e associativo promosso da Alleanza delle Cooperative Italiane (settore turismo e beni culturali) è stata ospitata a Trento. Ieri al Castello del Buonconsiglio. Oggi alla Sala della Cooperazione. Premio Bitac: la cooperativa Fuoco ha vinto la sezione di migliore idea progettuale innovativa.

La Sala della Cooperazione ha ospitato la seconda e conclusiva giornata di Bitac, la Borsa italiana del turismo cooperativo e associativo. Occasione di incontro, di confronto, di promozione e commercializzazione per l’offerta turistica cooperativa

La due giorni, promossada Alleanza delle Cooperative Italiane (settore turismo e beni culturali) in collaborazione con Trentino Marketing e con il sostegno della Cooperazione Trentina e di altri enti, aveva preso il via, ieri, al Castello del Buonconsiglio (alla presenza di Marina Mattarei, presidente della Federazione Trentina della Cooperazione) e si è conclusa oggi al Centro Congressi della Cooperazione Trentina (presente Germano Preghenella, vicepresidente vicario della Federazione) con il workshop di incontro tra la domanda e l’offerta turistica cooperativa.

Il settore turismo e beni culturali dell’Alleanza delle Cooperative Italiane esprime oltre mille cooperative sull’intero territorio nazionale e diciassettemila occupati. “Una realtà significativa e con una grande vicinanza ai territori dove opera – ha evidenziato Irene Bongiovanni, presidente di Turismo e Beni Culturali dell’Alleanza Cooperative Italiane.  E’ nostra caratteristica, infatti, saper valorizzare tutte quelle realtà che devono trovare un nuovo spazio. La cooperazione in questo può essere una leva fondamentale”.

Bitac è evento itinerante. “Ogni anno cambia città – ha spiegato Iva Berasi rappresentante della Federazione nel consiglio nazionale di Confcooperative Cultura Turismo Sport – Per la città di Trento ha significato un riconoscimento dell’importanza in Trentino del movimento cooperativo. Qui rappresenta la spina dorsale dell’economia della nostra terra e, nello stesso tempo, ha voluto riconoscere il ruolo turistico del Trentino a livello nazionale e internazionale”.

La due giorni è stata caratterizzata anche dall’assegnazione della prima edizione del premio Bitac. “Hanno partecipato quasi 80 cooperative con progetti da tutta Italia – ha aggiunto la presidente Bongiovanni – Tre categorie per altrettanti progetti: turismo accessibile, miglior impatto sul territorio e miglior idea innovativa. Quindici i finalisti. Tre i vincitori”.

Nel dettaglio.

Per l’impatto territoriale il riconoscimento è stato conquistato dalla cooperativa Eventi con il progetto “RisorgiMarche”, Festival ambientato nelle zone colpite dal sisma di tre anni fa.

Il premio per il turismo accessibile è andato a “La dua valadda”, cooperativa piemontese della provincia di Torino con un progetto che permette ai disabili di fruire dell’offerta turistica in montagna.

La miglior idea innovativa è della cooperativa trentina “Fuoco”. Un’idea progettuale dedicata alla valorizzazione di vecchie malghe in disuso.

“Il premio è stato reso possibile dal sostegno di diverse realtà – è stato sottolineato. Tra queste Cavit, Gruppo Mezzacorona e Gruppo Bancario Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano. Il premio vuole dare valore, visibilità e nuove prospettive alle progettualità delle cooperative nel settore turistico”.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • La Cooperazione Trentina agli Stati generali della montagna Martedì, 02 Luglio 2019

    La Cooperazione Trentina e l'associazione Giovani cooperatori trentini hanno partecipato all'evento di chiusura degli Stati generali della montagna, portando il loro contributo per l'elaborazione di un piano di proposte strategiche per la valorizzazione del territorio montano.

  • Riscoperti i giochi di una volta per gli ospiti della Casa di riposo Martedì, 25 Giugno 2019

    Le studentesse della quarta A dell' Istituto di Istruzione Marie Curie di Pergine, indirizzo in scienze umane, hanno ricreato in classe, sotto la guida degli ospiti del Centro diurno della Casa di riposo di Povo, alcuni giochi di una volta, che hanno adattato alle capacità fisiche attuali degli anziani. Il lavoro è stato presentato dalle studentesse all'interno dell'Alzheimer Fest di Povo. Una valida psicomotricità - hanno appreso le studentesse - consente agli...

  • Cooperazione Trentina, un sistema per fare la differenza Venerdì, 07 Giugno 2019

    In apertura della parte pubblica della 124^ assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione (2019) è stato proiettato un filmato con i dati dei diversi settori del movimento cooperativo trentino e le brevi testimonianze dei cooperatori in risposta alla domanda: "E per te, qual è la prima cosa su cui lavorare?"

  • Premiate le classi del concorso scolastico “Custodi di parole” Giovedì, 30 Maggio 2019

    All'iniziativa hanno aderito 30 classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, per un totale di oltre 520 studenti, che si sono impegnati nella realizzazione di vari materiali: video, dvd, lapbook, blog, cartelloni, dispense, powerpoint.Gli allievi della II C delle medie di Coredo hanno realizzato uno “scrigno della libertà”. Nel video il loro racconto, nelle parole di Martina e Manuel, e la testimonianza di Alessia Dobre della III LEB del Liceo "Fabio...

  • Con etika un risparmio di 1 milione 750 mila euro in bolletta Giovedì, 04 Aprile 2019

    Le 42 mila famiglie trentine che hanno scelto etika, l'offerta luce e gas della Cooperazione Trentina e Dolomiti Energia, hanno risparmiato complessivamente 1 milione e 750 mila euro in bolletta. Di più: hanno aiutato circa 40 persone con disabilità a sperimentare soluzioni abitative autonome e hanno inoltre salvaguardato l'ambiente trentino, con 14.700 tonnellate di anidride carbonica risparmiate, grazie all'utilizzo di energia green certificata.Questi alcuni dei dati dal...

  • L'ufficio a Bruxelles della Federazione Trentina della Cooperazione Martedì, 02 Aprile 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione è presente a Bruxelles con un ufficio per sostenere e promuovere il punto di vista delle cooperative trentine a livello europeo

  • Il video dell'udienza Lunedì, 25 Marzo 2019

    Hanno partecipato all'incontro con Francesco, sabato 16 marzo, in Aula Paolo VI, 252 cooperatori in rappresentanza di oltre 50 cooperative trentine.

  • L'esterometro Venerdì, 22 Febbraio 2019

  • Uscito il bando della prima edizione della borsa di studio Katia Tenni Mercoledì, 30 Gennaio 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione ha istituito una borsa di studio, del valore complessivo di 15 mila euro, da destinare a “Un progetto di intercooperazione territoriale che stimoli l'innovazione e veda protagonisti giovani cooperatori e cooperatrici”. L'iniziativa è intitolata alla memoria della dott.ssa Katia Tenni, stimata professionista impegnata negli organi di controllo di numerose cooperative trentine e nel collegio sindacale della...