Eliodoro alla Notte di Fiaba di Riva del Garda Giovedì, 24 Agosto 2017

Set da cucina decorati a mano con piattini del the, tazze, teiere, zuccheriera, segnalibri  per bambini e adulti, teche e agende a batik, agendine, vasi di diverse grandezze decorati a mosaico, biglietti augurali: questi alcuni dei prodotti “griffati” Sherlock Holmes che si possono trovare fino a domenica 27 agosto presso lo stand della cooperativa sociale Eliodoro in via Dante in occasione della Notte di fiaba.

Oggettistica utile, di qualità, lavorata a mano dai ragazzi dei laboratori e con riferimenti specifici e creativi al tema dell’edizione 2017 della manifestazione rivana: questo quello che la cooperativa si è impegnata a realizzare. Con il coinvolgimento sia ideativo che realizzativo dei 38 utenti che frequentano costantemente il Centro socio-educativo e il Centro Formativo.

Grazie all’apporto di oltre 20 volontari sarà possibile trovare questa oggettistica nello stand all’interno del Mercatino del solito e dell’insolito (orari: Giovedì 27 dalle 14.00 alle 24.00; Venerdì 28 e Sabato 29 dalle 10.00 alle 24.00;  Domenica dalle 10.00 alle 20.00) in viale Dante (davanti all’ex cinema Roma).

Oltre allo stand anche quest’anno la cooperativa ha collaborato con gli organizzatori della manifestazione ideato e creato tutti gli accessori fiabeschi con cui divertirsi a farsi e farsi fare degli scatti fotografici per “Si selfie chi può!”. Impazza infatti la moda dei selfie anche con Sherlock Holmes e grandi e piccini potranno farsi una foto ogni giorno al Parco della Rocca col set fotografico realizzato da Eliodoro.

Eliodoro è una cooperativa sociale che da oltre 18 anni gestisce servizi socio-assistenziali, educativi e di formazione verso il mondo del lavoro, operando per la promozione umana e l’integrazione delle persone diversamente abili, di coloro che soffrono di un disagio psichico e di chi si trova in condizioni di svantaggio o fragilità sociale. La cooperativa lavora in tre ambiti: formazione al lavoro e supporto al lavoro per persone fragili, l’Area Socio Educativa per adulti disabili, progetti nell’Area dell’Età evolutiva per bambini, ragazzi e loro famiglie. Nel corso del 2017 la cooperativa ha supportato, tra adulti e minori, oltre 80 persone oltre a organizzare momenti formativi e culturali per la cittadinanza.

Fonte: Ufficio Stampa Eliodoro

Probabilmente troverai di tuo interesse anche