Metodi di cooperazione allo sviluppo e gestione partecipata dei progetti Martedì, 08 Settembre 2020

Anche quest’anno partirà regolarmente a settembre il tradizionale corso sulla cooperazione internazionale, di livello universitario ma aperto a tutti e gratuito. Una importante novità è che il corso sarà frequentabile anche tutto online, grazie allo streaming di tutte le lezioni.

Il corso, promosso dall’Università di Trento, Cattedra UNESCO in Ingegneria per lo Sviluppo Umano e Sostenibile, rientra nell’offerta formativa della Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Orientamento "Progettazione Integrata dell’Ambiente e del Territorio nei contesti di Cooperazione Internazionale”.
Offre una opportunità davvero unica di formazione iniziale e di aggiornamento professionale su tutti i temi della cooperazione internazionale ed è quindi utile a studenti e lavoratori di qualsiasi disciplina.
CONTENUTI: il corso si articola in due moduli, strettamente connessi fra loro e non frequentabili separatamente: Metodi di cooperazione allo sviluppo e Gestione partecipata dei progetti. Previsti anche alcuni Laboratori Opzionali.
LUOGO-DATE-ORARI: le lezioni si terranno in aula T1B del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica
(DICAM) dell’Università di Trento, a partire dal 14 settembre fino al 21 dicembre 2020 negli orari: lunedì 17.30 - 19.30 (in presenza, a turno, e in streaming, coloro che non sono di turno), martedì 17.30 - 19.30 (solo online) e venerdì 16.30 - 19.30 (stesse modalità del lunedì), per un totale di 80 ore d’aula.
DESTINATARI: studenti universitari di tutti corsi di laurea, anche umanistici; liberi professionisti, funzionari di pubbliche amministrazioni, imprenditori, insegnanti e docenti interessati alle tematiche proposte o che operano in contesti internazionali. Il corso potrebbe essere soggetto a limitazioni di ammissione o frequenza, per tutti coloro che non sono iscritti allo specifico orientamento della laurea magistrale sopra descritta: verranno eventualmente comunicate ad inizio corso. Si consiglia quindi di affrettarsi ad effettuare l’iscrizione. Gli iscritti che ne facciano richiesta al docente responsabile possono adattare il percorso alle loro esigenze personali. Anche il dialogo con i docenti e fra gli studenti è
aperto viene incoraggiato e sostenuto, per favorire un apprendimento interdisciplinare.
REQUISITI: la partecipazione al corso è libera; è richiesta una semplice domanda di iscrizione via email al docente responsabile.
CREDITI FORMATIVI: agli studenti che inseriscono l’esame nel proprio piano di studi e superano regolarmente l’esame, sono riconosciuti 6 (sei) crediti formativi. 
ATTESTATI: a fine corso sarà consegnato, a richiesta, un attestato di partecipazione, previa iscrizione e regolare frequenza, o un attestato di profitto, in caso di superamento dell’esame. Le condizioni di rilascio saranno determinate in accordo con il Dipartimento e saranno comunicate ad inizio corso.
INFORMAZIONI: per informazioni relative al corso e alle modalità di partecipazione, richieste, suggerimenti e iscrizioni, scrivere al docente responsabile Massimo Zortea massimo.zortea@unitn.it o unescochair.eng@unitn.it 

Fonte: Comitato organizzatore iniziativa