Teroldego Rotaliano Clesuræ 2010 al top Mercoledì, 15 Luglio 2015

Ancora grandi successi per il Teroldego Rotaliano Clesuræ annata 2010.

Dopo essere stato consacrato tra i dieci migliori vini italiani dalla guida Bibenda, si aggiudica la medaglia d’oro dell’Awc Vienna e quella d’Argento all’IWSC International Wine & Spirit Competition Awards London, due concorsi che premiano l’eccellenza enologica a livello mondiale.

Andreas Larsson, il miglior sommelier del mondo 2007, ha degustato e recensito per Tasted Journal l’annata 2010 assegnandogli il punteggio di 91/100.

Di pochi giorni fa poi, la notizia dell’assegnazione della Medaglia d’Oro alla 22esima edizione della Sélections Mondiales des Vins Canada, il concorso enologico internazionale più importante del Nord America.

Nato nel 1983 a Quebec City, in Canada, si svolge sotto l’alto patronato dell'Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino (Oiv), l'Unione internazionale degli enologi (Uioe) e della Federazione mondiale dei grandi concorsi internazionali di vini (Vinofed).

Un premio prestigioso dunque, riconosciuto mondialmente dagli acquirenti commerciali e dal pubblico in generale, che attesta il valore di Clesuræ 2010, un vino di grande bevibilità, capace di mantenere le sue peculiarità, coniugandole al contempo con il gusto internazionale.

"Questi premi - osserva Leonardo Pilati, direttore ed enologo della Cantina Rotaliana - le positive recensioni dei professionisti di settore, ma soprattutto il continuo apprezzamento dimostrato dai consumatori, sono motivo di grande orgoglio e stimolo a rinnovare il nostro impegno per una viticoltura d’eccellenza, indirizzata al rilancio e alla valorizzazione di vini autoctoni".

Probabilmente troverai di tuo interesse anche